5 tra le più belle cover di Vogue

Una delle riviste che ha fatto la storia della fotografia e della moda grazie a copertine sempre accattivanti e molto glamour è sicuramente Vogue. Dalla prima direttrice Josephine Redding all’attuale Anna Wintour sono passati circa 36 anni, ma sono riusciti a far diventare questo settimanale la rivista più celebre di moda. Numerosi sono stati i fotografi e gli artisti di fama mondiale che hanno contribuito a rendere uniche le pagine e le immagini,tra tutti ricordiamo soprattutto Salvador Dalì ed Edward Steichen.

Ecco alcune delle copertine più belle ed iconiche:

Dolce e Gabbana spring summer 2019

Sabato 16 giugno Dolce e Gabbana ha presentato a Milano la collezione uomo primavera estate 2019.Ad aprire la sfilata la bellezza senza tempo di Monica Bellucci, che anche questa volta è stata simbolo di femminilità ed eleganza.

Altra top model iconica in passerella l’affascinante Venere nera Naomi Campbell e a grande sorpresa due cantanti amatissimi in Italia: Cosmo e Tommaso Paradiso dei ‘The Giornalisti’.

Ma la sfilata non è stata caratterizzata solo da questi celebri personaggi, abbiamo anche visto persone comuni, come quattro signore in tuta, coppie gay e famiglie con bambini.

Summer code: vichy

Amata sin dagli anni ’50, la stampa vichy è ancora un capo intramontabile e passepartout, tanto che Brigitte Bardot la scelse per l’abito del suo matrimonio.

Quest’estate è il summer code, da indossare per un pic nic, una gita fuori porta o per una serata.

Ecco alcuni capi imperdibili con stampa vichy:

Fashion icon del’900: i must have

Fashion icon del ‘900: i must have

Nonostante lo scorrere del tempo le fashion icon del ‘900 che hanno fatto la storia della moda grazie alla loro classe e al gusto impeccabile sono ancora regine di stile e i loro must have sono fonte di ispirazione per tantissime donne. Scopriamo come prendere esempio dai loro look e come abbinarli.

L’eleganza, la classe e la raffinatezza sono innate in Audrey Hepburn che ha conquistato tutti con il tubino Givenchy di raso nero accompagnato da una collana di perle e un paio di guanti in “Colazione da Tiffany”(1961). Ancora oggi il tubino nero è un capo immancabile in ogni guardaroba, un passepartout da indossare sia di giorno abbinandolo a scarpe con tacco medio o addirittura sneakers, ma soprattutto di sera da impreziosire con una collana o un accessorio vistoso e ovviamente tacco a spillo.

Una delle più celebri fashion icon è sicuramente la parigina Brigitte Bardot passata alla storia per le sue mitiche acconciature e gli eccentrici cappelli ma anche grazie alle sue magnifiche gonne a ruota con stampa vichy fresca e sbarazzina. Questo tipo di stampa è un vero must have da abbinare con un semplice top o una maglia a tinta unita oppure pantaloni capri e skinny jeans.

Principessa nella vita ma regina di stile la bellissima Grace Kelly divenuta una grande star di Hollywood, è lei che ha ispirato la Kelly di Hermes indossandola come copertura per nascondere la sua gravidanza. Si tratta di una borsa trapezoidale e rigida, dotata un manico singolo e una chiusura metallica e che prevede l’uso di una chiave. La Kelly di Hermes è ancora oggi un must have che fa impazzire tutte le celeb tra cui Beyonce, Eva Longoria, Kim Kardashian e Victoria Beckam che la indossano con semplici jeans, abiti colorati e cappotti bon ton.

Altra fashion icon dal fascino e dalla bellezza disarmante è Jane Birkin: attrice e cantante londinese conosciuta soprattutto in Francia. Durante un volo diretto a Londra conobbe lo stilista Jean Louis Dumas al quale raccontò di desiderare una borsa femminile e comoda per il weekend. Dumas realizzò per lei la Birkin dotata di doppio manico per un look casual chic da giorno e aggiunse una tasca in più rispetto agli altri modelli. Oggi è amatissima da Blake Lively, Sarah Jessica Parker e Paris Hilton che sfoggiano anche la versione in pelle di coccodrillo.

Anche voi siete amanti dello stile delle fashion icon del ‘900? Scrivetelo nei commenti

Estate 2018: ciabatte

La parola d’ordine per questa estate è CIABATTE.Comode e versatili sono facili da abbinare a tutti i capi e possono essere utilizzate non solo per il mare, ma anche per un look più bon ton e glam con vestiti o gonne.

Eccone alcune tra le più belle:

Maxi dress per l’estate

Estate: tempo di vestiti.Che siano lunghi o corti non importa, devono essere ampi e freschi.Da abbinare a tutto, dai sandali ai tacchi alti, passando per le sneakers o le simpatiche ciabattine.

Ecco alcuni modelli da non perdere.(Uno dei tanti è già nel mio armadio, provate ad indovinare quale)

Vent’anni di Sex and the City

Dal primo episodio il 6 giugno 1998 a oggi sono passati ben vent’anni ma le quattro amiche newyorkesi continuano ad essere fonte di inspirazione.

C’è chi si rispecchia nell’elegante e femminile Carrie, chi invece nella focosa e provocante Samantha, ad altre colpisce la fermezza e il carattere autoritario di Miranda, o ancora c’è chi ama la dolcezza e le manie di perfezione di Charlotte.

La serie ha mixato una giusta dose di amore e amicizia focalizzandosi anche molto sulla moda.Gli outfit delle protagonisti sono ancora fonte di inspirazione per tante donne.

Inoltre, è stata una mini guida perfetta di New York con le sue strade affollate e i quartieri chic.

SUMMER 2018: 3 COLORI IMMANCABILI

Dimentichiamoci del total black che ci ha accompagnate per tutto l’inverno, ormai è estate e il nostro guardaroba deve essere sostituito da colori estivi e accesi.

Ecco 3 colori immancabili quest’estate

1)Verde

Dal verde pastello alle nuance più scure, può essere abbinato facilmente al nero ma anche al denim

2)Rosa

Dal rosa pastello al fucsia shocking adatto sia per un aperitivo frizzante con le amiche, ma anche per una cerimonia

3)Giallo

Un colore vivo, acceso che emana positività. Da abbinare con il nero o anche con il marrone e il bianco.

E voi, che ne pensate?Oserete con colori più caldi quest’estate?

FISHNETS: IN E OUT

Sono sempre di più le amanti delle FISHNETS: le calze a rete capaci di essere IN o OUT a seconda dell’abbinamento, nate come tabù e divenute must have in ogni armadio. La loro caratteristica è una trama di fili che forma rombi simili ad una rete da pesca.

Hanno conquistato sin dagli anni ’50 donne come Brigitte Bardot e Marilyn Monroe, passando per i mitici anni ‘80 con Madonna fino ad apparire successivamente in Pretty Woman(1990).

Sono molto IN accompagnate da camicioni, maglioni e abiti casual. L’importante è scegliere capi morbidi, anche oversize in modo da bilanciare il look. Per chi invece preferisce uno stile romantico anche una gonna semplice o un abitino sono adatti. Oggi sono un accessorio indispensabile anche per le top model come Gigi Hadid e Kendall Jenner che le indossano a vita alta abbinandole ad un crop top e jeans strappati o shorts per uno stile più street e grunge.

Le scarpe più adatte per rendere IN le FISHNETS sono sicuramente anfibi e stivaletti per essere audaci, grintose e molto glamour. Infallibili anche i mocassini o delle comode sneakers scelte anche da Chiara Ferragni, soprattutto con calze a rete lunghe o calzini corti.

Assolutamente OUT con minigonne, capi con lustrini e paillettes, scarpe open toe (a punta aperta)o stivali alti. Un altro consiglio è prestare molta attenzione al tipo di tacco e non eccedere con la lunghezza preferendone uno stretto.

Anche Il tipo di maglia contribuisce all’effetto delle FISHNET, meglio optare per una calza con rete più stretta in modo da non cadere nell’errore e nella volgarità.

Voi cosa ne pensate?Sono IN o OUT?

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito